OMICIDI A PICCONATE, DE CORATO: “VERGOGNOSO RIDURRE PENA A KABOBO, OLTRAGGIO A FAMIGLIE DELLE SUE VI

Milano (04 dicembre 2020)- “ Non ci sono molte parole per commentare la notizia secondo la quale per la Cassazione andrebbe ridotta la pena di Kabobo, il trentottenne ghanese che l'11 maggio 2013 uccise a picconate tre persone e ne ferì altre due a Milano. Sarebbe vergognoso che un uomo che ha compiuto una simile barbarie possa vedersi ridotta la condanna iniqua di 20 anni , oltre che oltraggioso nei confronti delle famiglie delle sue vittime. Cosa dobbiamo aspettarci ancora? Magari che, una volta finita di scontare la pena, incuranti del fatto che sia irregolarmente presente sul nostro territorio, venga affidato a un percorso di reinserimento sociale? Deve pagare interamente per ciò che ha fatto, senza alcun beneficio o riduzione, e non appena potrà uscire dal carcere dovrà essere rimpatriato con accompagnamento coattivo alla frontiera. Clandestino, con precedenti per resistenza, rapina, furto e stupefacenti, foto-segnalato nel 2011 in Puglia e autore di tre omicidi, non può cavarsela con una ridicola condanna! Sarebbe l’ennesimo schiaffo alla città di Milano. Mi auguro che anche da parte del Sindaco e di Palazzo Marino giungeranno, in seguito a questa notizia, parole di condanna”. Afferma così l’ex vice Sindaco di Milano ed Assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, in merito alla volontà della Corte di Cassazione di ridurre la pena a Adam Kabobo, il killer di Niguarda.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it