MILANO, SCUOLA, DE CORATO: “COLLETTIVI E CENTRI SOCIALI INIZIANO OCCUPAZIONI DI ALTRE SCUOLE DOPO GR

MILANO, SCUOLA, DE CORATO: “COLLETTIVI E CENTRI SOCIALI INIZIANO OCCUPAZIONI DI ALTRE SCUOLE DOPO GRAVE AUTORIZZAZIONE AD OCCUPARE LICEO MANZONI DALLA DIGOS. MENTRE SI VA IN ZONA ROSSA, IRRUZIONI AL VOLTA, TITO LIVIO, STEINER E ALTRI ISTITUTI”

Milano (15 gennaio 2021)- “Sono giorni che si paventa la possibilità di un rientro in zona rossa, ma, nonostante ciò, i collettivi studenteschi, emanazione dei centri sociali, proseguono con le loro proteste. Dopo l’autorizzazione ad occupare il liceo Manzoni per un’intera notte data dalla Digos a 20 studenti, era facile prevedere ciò che sta accadendo oggi. Proprio perché sarebbe suonata come un “via libera” ad occupare e perché durante queste irruzioni diventa difficile controllare il rispetto delle misure anti-contagio, due giorni fa avevo definito grave l’autorizzazione concessa agli studenti”.

Commenta così il consigliere comunale di Milano di Fratelli d’Italia, Riccardo De Corato, già vice Sindaco della città e Assessore regionale, le occupazioni di diverse scuole superiori a Milano da parte dei collettivi degli studenti.

“In questo periodo di pandemia mancavano giusto le occupazioni delle scuole con tanto di autorizzazioni e supporto dei genitori. Tutti, purtroppo, in questa difficile situazione stanno facendo dei sacrifici! Come al solito, però, sembra che le regole non siano uguali per tutti: se da una parte ci sono commercianti e ristoratori, che devono sopportare il peso dei mancati introiti e che continuano a rispettare le regole, dall’altra ci sono collettivi studenteschi e centri sociali che, con la solita arroganza, fanno ciò che vogliono. Al momento, ma sicuramente l’elenco continuerà ad allungarsi nel corso della giornata, gli studenti hanno occupato i giardini dell’istituto Severi-Correnti e del liceo Tito Livio, e sono riusciti ad entrare, dopo una contrattazione col preside, nel cortile del liceo Volta. Dopo aver tentato di occupare anche l’Istituto tecnico Steiner, sono rimasti in presidio davanti alla scuola, come anche davanti al liceo Tenca e al liceo Vittorio Veneto. Le norme anti-covid e anti-assembramento valgono solo per commercianti e ristoratori? Collettivi e anarchici hanno delle autocertificazioni speciali delle quali- conclude De Corato- non siamo a conoscenza?”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it