MILANO, DROGA, DE CORATO: “OPERAZIONE POLIZIA CONFERMA CRIMINALITA’ STRANIERA SEMPRE PIU’ ATTIVA NEL

MILANO, DROGA, DE CORATO: “OPERAZIONE POLIZIA CONFERMA CRIMINALITA’ STRANIERA SEMPRE PIU’ ATTIVA NELLA GESTIONE TRAFFICO STUPEFACENTI. MAROCCHINI (883) E ALBANESI (407) I PIU’ PRESENTI NELLE CARCERI LOMBARDE”

Milano (09 febbraio 2021)- “La brillante operazione del Commissariato Comasina e della squadra mobile di Milano conferma quanto emerge da tempo: la criminalità straniera gestisce direttamente l’arrivo di droga in città.

In questo caso si tratta di una banda di albanesi che non solo importava, ma si occupava direttamente della distribuzione della droga. Gli spacciatori, al contrario di altre volte, erano tutti italiani.

Gli albanesi con 407 detenuti dopo i marocchini (883) sono quelli maggiormente presenti nelle carceri lombarde. La criminalità etnica da bassa manovalanza sta diventando sempre più padrona del territorio.

La politica cittadina, quella di Sala & Co, in questi anni ha ignorato del tutto il problema sicurezza nelle periferie permettendo il radicamento di vere e proprie bande che controllano lo spaccio e le attività criminali in ogni quartiere.

Anche il problema del traffico e del consumo di stupefacenti non è mai stato affrontato dall’amministrazione: nel nostro capoluogo si spaccia in ogni angolo di via, ma questo sembra non interessare al centrosinistra per il quale va sempre tutto bene”, commenta così il consigliere comunale di Milano, Riccardo De Corato, già vice Sindaco del capoluogo lombardo ed assessore regionale, in merito allo smantellamento di una banda di albanesi che importava droga a Milano.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it