ATM, DE CORATO: “ANCORA VIOLENZA, STAVOLTA PRESO D’ASSALTO TRAM 9. MISURA E’ COLMA PER PERSONALE E P

Milano (09 novembre 2020)- “Ancora violenza sui mezzi di Atm, stavolta è stato preso d’assalto il tram 9 che a fine servizio era diretto al deposito di Precotto. Nonostante il coprifuoco e la zona rossa, sabato sera, delle persone non ancora identificate, si sono divertite a scagliare dei sassi contro al mezzo, distruggendone alcuni vetri e causando altri danni”.

Commenta così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, l’ennesimo episodio di violenza ai danni di un tram di Atm verificatosi nella zona di Precotto sabato sera.

“Fortunatamente il mezzo in questione era vuoto ed il conducente non è rimasto ferito, ma non è più tollerabile né per i passeggeri, né per i dipendenti essere continuamente bersagli di delinquenti e vandali che con le loro gesta, come in questo caso, mettono in pericolo la loro incolumità.

Si sono verificati, nei giorni scorsi, episodi simili. L’ultimo è accaduto la notte di Halloween a Quarto Oggiaro, quando alcuni giovani hanno preso di mira l’autobus 57 spruzzando della schiuma sul finestrino dell'autista e sfondando un vetro del pullman con un paio di estintori per poi vandalizzare l’interno del mezzo. Anche il 24 ottobre scorso in zona Forze Armate l’autobus 67 era stato bersaglio di pietre lanciate da alcuni balordi. Cosa identica è successa la notte della manifestazione non autorizzata del 26 ottobre u.s., quando, durante gli scontri tra polizia e manifestanti, in via Fabio Filzi un altro tram era stato preso a sassate e bottigliate.

Lo stesso tram 9 era già stato, poco tempo fa, bersaglio di violenza. La sera del 29 settembre u.s., verso le 22.30, il conducente del mezzo, fermo al capolinea in piazza 24 Maggio, ed un controllore graduato in quel momento a presidio dell’area sono stati aggrediti da alcune persone visibilmente alterate. Esprimo la mia solidarietà ai lavoratori di Atm, vittime di continue aggressioni e violenze da parte di sbandati e balordi.

Ma cosa aspetta ancora il Comune di Milano a mettere, almeno sulle linee di superficie più rischiose e negli orari serali/notturni, un presidio fisso di vigili?

Per quanto riguarda la sicurezza dei mezzi, l’azienda, come appreso dal verbale della riunione avvenuta in Prefettura tra Atm e i sindacati lo scorso 5 novembre, fa finta di niente e rimanda l’argomento ad altri tavoli.

Il personale dell’Azienda- conclude De Corato- ora ha veramente paura, tant’è che il 10 dicembre p.v. incrocerà le braccia per attirare l’attenzione su quanto accade quotidianamente sui mezzi di Atm”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it