MONOPATTINI,SICUREZZA STRADALE, DE CORATO: “IN VIALE CORSICA ALTRO GRAVE INCIDENTE, FERITO 13ENNE.

Milano (06 novembre 2020)- “Ormai siamo nella giungla della mobilità elettrica: ieri sera, in viale Corsica, è avvenuto l’ennesimo grave incidente che ha coinvolto un monopattino elettrico. Alla guida del mezzo un 13enne ricoverato in codice giallo all’ospedale Niguarda. Un ragazzo che, secondo quanto prevede la legge, su quel mezzo non avrebbe nemmeno potuto circolare”.

Commenta così l’ex vice Sindaco di Milano ed Assessore Regionale alla Sicurezza Stradale , Riccardo De Corato, lo scontro tra un’auto ed un monopattino avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Milano.

“Ovviamente spero che il giovane possa guarire al più presto. Dal 1° giugno ad oggi, secondo i dati Areu, sono 206 gli incidenti in monopattino che si sono verificati a Milano, alcuni davvero gravi come quello della 31enne che a luglio scorso ha avuto un sinistro con un furgone, venendo trasportata in ospedale in fin di vita, o come il 36enne che a settembre scorso, dopo aver sbandato, è stato investito da una macchina nel sottopasso Mortirolo finendo anche lui in gravissime condizioni.

Nei prossimi giorni fornirò i dati che ho in mio possesso al Ministro dei Trasporti affinché possa riflettere su quanto sta succedendo non solo a Milano, ma anche in altre città d’Italia.

Vedere un monopattinista con il casco è una rarità. In ogni incidente che coinvolge un minore, non si vede mai il casco. Lo dimostra non solo questo episodio, ma anche quello della notte del 21 ottobre quando una 15enne a bordo di questo mezzo green si è schiantata ed è stata trasportata in ospedale in codice giallo per un trauma facciale. Le società di sharing si limitano a mettere un cartellino di raccomandazione e ad affiggere qualche pubblicità progresso in giro per la città, che, visto quanto continua ad accadere, non sembrano sortire alcun effetto. La sicurezza stradale deve essere prioritaria rispetto a questa ondata green. Non va dimenticato che ogni incidente ha un costo sociale. E’ in discussione presso le commissioni di Camera e Senato il nuovo codice della strada: spero- conclude De Corato- che si intervenga per rendere casco, assicurazione e targa (o un sistema di riconoscimento), obbligatori per questi mezzi”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it