MILANO, SPACCIO DI DROGA, DE CORATO: “PARCO SEMPIONE AREA VERDE OCCUPATA MILITARMENTE DA SPACCIATORI

Milano (03 novembre 2020) – “Una spacciatrice gambiana arrestata, di nuovo, al parco Sempione. Nemmeno dovrebbe fare notizia il suo arresto, visto che ormai l’area verde è occupata militarmente da pusher africani, principalmente gambiani, tanto da sembrare un parco di Banjul, la capitale del Gambia”.

Afferma così l'ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, in merito all’arresto effettuato ieri dalla Polizia di una spacciatrice gambiana.

“La maggior parte delle volte a finire in manette sono connazionali della donna che portano avanti lo stesso business. A dimostrare la situazione che c'è all'interno del parco anche un servizio di Striscia la notizia dell'ottobre scorso quando il suo inviato Brumotti è stato aggredito da questi delinquenti. L’area, nel cuore di Milano e frequentata da famiglie con bambini, è diventata la piazza di spaccio della malavita africana.

Il fatto che la donna fosse già stata arrestata per lo stesso motivo ad agosto scorso ed ora sia stata sorpresa nuovamente a spacciare non fa altro che confermare quello che ribadisco da tempo, ovvero che gli sforzi delle forze dell’ordine per assicurare i delinquenti alla giustizia troppo spesso vengono vanificati dal rilascio, dopo poche ore o giorni, di questi balordi che riprendono nuovamente a delinquere. È chiaro che per combattere questa guerra contro la droga serva più impegno da parte di tutti: da parte della Magistratura è necessaria la certezza della pena per chi delinque, mentre da parte di Questura e Prefettura serve un presidio costante, non sporadici controlli, sul territorio in particolare nelle zone più critiche come questa. Per fare ciò come ripeto da tempo, è necessario un aumento di forze dell’ordine e militari da parte dei Ministri Lamorgese e Guerini. Infine- conclude De Corato- mi auguro che delinquenti stranieri, la maggior parte dei quali con precedenti (come in questo caso) e irregolari, vengano rimpatriati passando dal Cpr di via Corelli”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it