MOBILITÀ, DE CORATO : “A GRANELLI NON BASTANO I MONOPATTINI SPARSI PER LA CITTÀ, ORA ANCHE LE BICI S

Milano (30 ottobre 2020)- “ “Errare è umano, ma perseverare è diabolico”. Il Comune ci riprova: non era bastata l’esperienza del 2018, quando Milano era sommersa da biciclette senza stallo vandalizzate e abbandonate ovunque. Probabilmente l’assessore comunale Marco Granelli, per prendere la decisione di riprovare nuovamente a cospargere la città di altre biciclette sharing, ha colto un’improvvisa evoluzione dell’educazione civica nel capoluogo lombardo”.

Commenta con queste parole l’ex vice Sindaco di Milano ed Assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato l’annuncio col quale l’assessore del Comune di Milano, Marco Granelli, ha annunciato che da oggi nel capoluogo lombardo sono in strada 2000 biciclette a pedalata assistita senza stallo.

“Ricordo che nel 2018 le società cinesi Ofo e Gobee scapparono a gambe levate da Milano: troppe bici sparite o vandalizzate. Nessuno dimenticherà mai le innumerevoli biciclette che giacevano come relitti sul fondo del Naviglio. Il free floating è una bella idea, ma non possiamo pensare che accada quanto già visto in passato.

Mi auguro che l’Assessore abbia preventivamente pensato a come risolvere la problematica legata ai vandalismi. Il rischio è che questi altri mezzi a due ruote, per la somma gioia dei milanesi, da domani sommandosi ai monopattini siano sparsi in ogni angolo della città, rendendola una vera e propria giungla. Non possiamo permetterci – conclude De Corato- che un’altra società scappi in seguito ai vandalismi subiti dalla sua flotta: ne va dell’immagine della nostra città!”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it