MILANO, MIGRANTI, DE CORATO: “BENE ARRESTO CINESE CON PERMESSO FALSO, TENERE ALTA ATTENZIONE SU QUES

Milano (06 ottobre 2020)- “Questo è l’ennesimo episodio che conferma l’esistenza di un business legato ai permessi di soggiorno falsi” commenta così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato l’arresto di un 28enne cinese, trovato in possesso di un permesso di soggiorno falso dagli agenti del Commissariato Garibaldi-Venezia di via Schiaparelli a Milano nella giornata di ieri. L’uomo si sarebbe presentato agli uffici della polizia per chiedere il rinnovo del permesso, risultato poi non autentico.

“Questa attività illecita ricade anche sulle persone che, in buona fede, pensano di aver ottenuto un vero permesso di soggiorno. Non è certo la prima volta che accade, spesso sono finiti in manette componenti di vere e proprie organizzazioni criminali, per lo più stranieri, che realizzavano e vendevano a caro prezzo documenti falsi. Ringrazio le forze dell’ordine per il lavoro che svolgono quotidianamente. Nel 2019 le commissioni nazionali per il diritto di asilo lombarde hanno respinto il 79% delle richieste d’asilo ricevute. Serve tenere alta l’attenzione sulla tematica. Chissà quanti dei quasi 112 mila clandestini presenti in Lombardia, 51.400 dei quali solo a Milano, sono pronti ad ottenere il permesso di soggiorno in modo illecito. Mi auguro– conclude De Corato- che gli inquirenti riescano a risalire all’origine del documento in possesso del 28enne smantellando l’ennesima organizzazione criminale”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it