MILANO, DE CORATO: “IERI DALLE 20.30 FINO A NOTTE BLOCCATO PIAZZALE LORETO PER ASFALTATURA PERCORSO

Milano (02 settembre 2020)- “Continuano i lavori per portare a termine la realizzazione della folle pista ciclabile che collegherà piazza San Babila a Sesto S. G. ed aumentano i disagi per i milanesi. Come successo ieri sera in Piazzale Loreto. Alle 20.30, fino a notte fonda, sono cominciati i lavori di asfaltatura del tratto al centro della piazza in cui passerà il percorso e tutto il traffico proveniente da viale Monza, via Padova, via Costa, C.so Buenos Aires, viale Brianza è rimasto bloccato”.

Commenta così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato il proseguimento dei lavori di costruzione del percorso per biciclette che collegherà il centro di Milano a Sesto, giunto adesso in Piazzale Loreto.

“La pericolosità del tracciato è stata oggetto di ben due esposti depositati presso la Procura della Repubblica di Milano, il primo da parte mia lo scorso 10 giugno ed il secondo, pochi giorni fa, da parte del Codacons. Si è mostrato dubbioso persino il fronte ambientalista, che avrebbe preferito il percorso ciclabile venisse realizzato sui marciapiedi come ha ribadito anche il consigliere comunale del Pd Carlo Monguzzi. Lo stesso assessore comunale alla mobilità, Marco Granelli, due giorni fa ha dichiarato, riferendosi a viale Monza, che si tratta di “una strada dove abbiamo avuto in nove anni un incidente ogni tre giorni e 150 feriti all’anno quindi è chiaro che il suo uso non è sicuro” e che quindi hanno “provato a inserire una corsia ciclabile che aiuta a mettere un po’ di ordine”. È assurdo decidere di realizzare una pista ciclabile, così fatta, in una via ritenuta non sicura!

Oltre a questo, si aggiunge l’inevitabile congestionamento del traffico. Con la ripresa delle attività, come dimostrato da uno studio dell’Università Bicocca e di Pirelli, la percentuale di lavoratori che dopo il lockdown preferirà utilizzare la propria auto piuttosto che i mezzi pubblici per recarsi al lavoro passerà dal 20 al 70%. Presto aumenteranno le auto e la situazione lungo le arterie principali come viale Monza, Corso Buenos Aires, via Legioni Romane, via Senato, Corso Monforte, diventerà ancor più insostenibile.

I dati degli incidenti in bicicletta (532 tra cadute e investimenti) e monopattino (115) registrati a Milano da Areu negli ultimi tre mesi dovrebbero placare la ‘foga green’ della Giunta e farla riflettere sullo stravolgimento della viabilità in corso. È una battaglia alle auto che sta portando alla creazione di ingorghi ad ogni ora del giorno. È del tutto evidente che gli assessori comunali Maran e Granelli abbiano intrapreso una guerra, anche stavolta ideologica, contro gli automobilisti.

Intanto- conclude De Corato- prosegue la mia mia petizione online per dire no a questo tracciato insicuro sia per chi utilizza biciclette e monopattini, sia per gli altri utenti della strada”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it