RAVE PARTY, DE CORATO: “DOPO CHIUSURA DISCOTECHE, PERICOLO FESTE ILLEGALI. INVIATA LETTERA A SINDACI

Milano (20 agosto 2020)- “Come lo stesso presidente del SiLB-Fipe, Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo, Maurizio Pasca ha denunciato, con la chiusura delle discoteche i giovani cercheranno altri luoghi di aggregazione trovandoli, appunto, in feste abusive. Proprio per evitare che ciò accada, in considerazione di tutte le misure in vigore per contrastare la diffusione del virus, come il rispetto del distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine, ho inviato una lettera a sindaci e comandanti di polizia locale lombardi. Con questa lettera chiedo loro di tenere alta l’attenzione e monitorato il territorio affinché non si verifichino rave party non autorizzati, come accaduto nel weekend di Ferragosto lungo le rive dell’Adda, nel cremonese, dove si sono radunate 1.500 persone provenienti da tutta Europa, festeggiando e ammassandosi per diversi giorni indisturbate. Una vicenda simile- conclude De Corato-, specialmente adesso, nel corso di un’emergenza sanitaria per la quale il Governo a tutela della salute dei cittadini ha deciso di chiudere le discoteche creando un enorme danno economico alla categoria, non deve assolutamente più ripetersi”.

Afferma così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, polizia locale ed immigrazione, Riccardo De Corato, in merito all’allarme “movida abusiva” lanciato dai gestori delle discoteche, chiuse fino al 7 settembre p.v.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it