MILANO, STAZIONE CENTRALE, DE CORATO: “ARRESTATO ALTRO DELINQUENTE IRREGOLARE. A QUANDO RIAPERTURA V

Milano (27 luglio 2020)- “Ancora un delinquente irregolare arrestato in Stazione Centrale. Tra giugno e luglio, sono almeno 14 i clandestini finiti in manette a Milano per aver commesso i reati più odiosi, come aggressioni, risse, violenze, furti e, addirittura, un omicidio. A questi vanno aggiunti gli innumerevoli spacciatori, i cui arresti, ormai, non fanno nemmeno più notizia”.

Afferma così l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia Locale, Riccardo De Corato in merito all’arresto di un 23enne irregolare del Ghana avvenuto ieri in Stazione Centrale a Milano, dopo che lo stesso ha danneggiato a colpi di forbici una volante della Polizia.

“Si tratta di algerini, senegalesi, egiziani, libici, sudanesi, nigeriani, peruviani ed equadoregni. La delinquenza extracomunitaria, in particolar modo quella compiuta da irregolari, ormai, a Milano la fa da padrona! Se non dovessero bastare i continui arresti, per capirlo, è sufficiente guardare le presenze nel carcere di San Vittore: su 868 detenuti, 564 (il 65%) sono stranieri. I due episodi più gravi e recenti per i quali sono finiti in manette due irregolari, un senegalese nel primo caso ed un egiziano nel secondo, sono lo stupro di una 45enne al Monte Stella e l’omicidio di un marocchino in seguito ad una lite scoppiata sul filobus 91. Secondo Orim e Polis Lombardia nella nostra regione gli irregolari provenienti dall’Africa sono 42.770, mentre quelli provenienti dall’America Latina sono 16.730. A Milano sono rispettivamente 15.910 e 12.280.

Di fronte a questi numeri ed ai continui arresti, ribadisco la necessità intervenire in maniera concreta, magari iniziando con un rigoroso piano di rimpatri! A tal proposito torno a parlare di Via Corelli: l’apertura del centro, che ho visitato lo scorso 12 febbraio trovandolo ultimato, sarebbe dovuta avvenire ai primi di marzo 2020. A distanza di quasi cinque mesi dalla data prevista è ancora tutto fermo. Ci piacerebbe sapere- conclude De Corato- dall’ex Prefetto di Milano e Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese cosa si stia aspettando ancora, soprattutto in considerazione dell’elevato numero di irregolari presenti a Milano ed in Lombardia, ad inaugurare la struttura e quando verrà finalmente aperta!”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it