MILANO, ORDINANZA SALA PER BOTTI DI CAPODANNO, DE CORATO: “UNA FARSA PER SOLE 8 VIE GIÀ CONTROLLATE

Milano (30 dicembre 2019) – “È un brutto segnale un’ordinanza che tutela la sicurezza e la tranquillità solo dei cittadini che passeranno il Capodanno in piazza Duomo e vie limitrofe, mentre la gran parte dei milanesi che lo trascorreranno nel resto della città dovrà sopportare botti, petardi, fumogeni e armamentario collegato. Il sindaco Sala fa così passare l’idea che esista una Milano di serie e A e una di serie B. Cosa costava al Comune estendere il divieto di botti, i cui scoppi ogni anno causano feriti, a tutta la città? Oltretutto è un’ordinanza-farsa, perché il 31 dicembre nell’area del concerto verranno schierati oltre 250 uomini della polizia locale, mentre sarà proprio il resto della città a rimanere sguarnito di controlli e senza il divieto di botti e petardi prescritto per piazza Duomo e le vie laterali”.

È il commento dell’ex vicesindaco di Milano e assessore regionale alla sicurezza e alla polizia locale Riccardo De Corato all’ordinanza con la quale il Comune vieta in piazza Duomo e nelle vie limitrofe la detenzione e l’uso di fuochi artificiali, petardi, botti o razzi.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it