FRENATE METRO, DE CORATO: SALA INVII UNA LETTERA DI SCUSE A MILANESI COME FECE PER GIUSTIFICARE AUME

“I passeggeri della metro ancora per 10 mesi dovranno continuare a farsi il ‘segno della croce’ prima di salire sui treni di Atm. Il tempo ipotizzato dal Comune per risolvere il problema delle frenate improvvise è preoccupante”.

Così commenta l’ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, polizia locale ed immigrazione, Riccardo De Corato, la notizia della riunione avvenuta oggi in Procura con i vertici ATM, il Vicesindaco di Milano e il Comandante della Polizia Locale della Città.

“Il Comune brancola nel buio. Le ipotesi sulle cause sono le più disparate: dal 5G al malfunzionamento del software, sistema di controllo che per ben 9 anni non ha mai dato problemi.

Per ora l’unica misura messa in campo sono i messaggi ripetitivi ‘Reggetevi ai sostegni’. Neanche a Gardaland sulle montagne russe sono così assillanti.

Sala invii una lettera di scuse a tutti i milanesi come fece per informarli e per giustificare l’aumento del biglietto Atm scrivendo, allora, che sarebbe servito a ‘reperire i mezzi necessari per continuare a mantenere Milano al livello raggiunto oggi e anche a migliorarlo’. Forse- conclude De Corato- oggi sarebbe sufficiente tornare alla sicurezza di qualche anno fa, quando i milanesi potevano andare al lavoro senza il timore di finire al pronto soccorso”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it