SOLE 24 ORE, DE CORATO: CON CDX REATI CALATI DEL 32,4% (STESSO QUOTIDIANO DEL 19/11/16). CON CSX PER

Secondo la classifica sull’indice di criminalità elaborato dal Sole 24 Ore in base ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno relativi al numero di delitti commessi e denunciati lo scorso anno, Milano si riconferma, per il terzo anno consecutivo, la città italiana con più reati denunciati. Si posiziona, infatti, al primo posto con 7.107,3 denunce ogni 100 mila abitanti, per un totale 228.084 denunce nel 2018. Sono diversi i crimini per i quali risulta essere nelle prime quattro postazioni della classifica.

MILANO NELLE CLASSIFICHE PER REATO-Senza grande sorpresa, si aggiudica il primo posto per i “furti con destrezza”, ovvero i borseggi, con 895,2 denunce ogni 100mila abitanti e anche per i “furti in esercizi commerciali” con 311,1 denunce ogni 100mila abitanti. È sul secondo gradino del “podio”, dopo Napoli, per i “furti con strappo”, cioè gli scippi, con 63,2 denunce ogni 100mila abitanti e per le rapine con 101,2 denunce ogni 100mila abitanti. Segue invece la capolista Trieste, per “le truffe e frodi informatiche”.

Il capoluogo lombardo è terzo per numero di “estorsioni” denunciate e, purtroppo, anche per numero di “infanticidi”. Infine, alla voce “violenze sessuali” troviamo Milano al quarto posto, con 14,8 denunce ogni 100mila milanesi.

MEDIA NAZIONALE REATI DENUNCIATI IN CALO, MA MILANO SEMPRE PRIMA. DA SALA SOLO CHIACCHIERE SU SICUREZZA- Dunque, nonostante la media nazionale dei reati denunciati sia in calo, Milano si riconferma, ancora una volta, in cima alla classifica.

Ribadisco nuovamente che per la vivibilità di una città la sicurezza è fondamentale. Con il centrodestra a Milano, all’epoca di Albertini e Moratti, i reati si erano ridotti del 32,4% (Sole 24 Ore del 19/11/16), grazie anche al posizionamento di uomini della polizia locale e delle forze dell’ordine e di militari lungo le strade. Oggi, come possiamo leggere in questo rapporto, nel capoluogo lombardo, risultano in aumento alcuni reati come le estorsioni (+51,3%), le violenze sessuali (+1,9%), le frodi informatiche (+19,3%) e i furti con destrezza (+10,1%). Questo primato dimostra, ancora una volta, che quelle di Sala sulla sicurezza, sono sempre state solo chiacchiere.

È chiaro che se Milano vuole togliersi la maglia nera per numero di reati denunciati, bisogna cambiare rotta e mettere in campo misure concrete per la tutela e la salvaguardia della sicurezza dei cittadini e della legalità.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it