PROSTITUZIONE, DE CORATO: MAFIA NIGERIANA SFRUTTA ACCOGLIENZA PER SCHIAVITU’ SESSUALE GIOVANI DONNE.

Un plauso alla squadra mobile e alla Dda di Brescia che, grazie al loro lavoro, hanno scoperto un’organizzazione nigeriana con base in Libia e in Nigeria dedita alla tratta e alla schiavitù di giovani donne costrette a prostituirsi. L’indagine ha fatto emergere quello che da anni continuo a ripetere: molte organizzazioni criminali straniere utilizzano lo strumento della “protezione internazionale” per i loro scopi delittuosi. Reclutate in Nigeria erano trasferite in Libia, dove venivano imbarcate per farle giungere sulle coste italiane. Prima di essere costrette a prostituirsi con minacce di ritorsione alla famiglia rimasta in Patria e con riti magici, le ragazze entravano nel sistema di accoglienza e formalizzavano, appunto, la richiesta di protezione internazionale diventando così inespellibili fino al termine della lunga procedura. Siamo all’assurdo: vengono “salvate” dalle Ong in mare, che forzano i blocchi navali dei porti, con l’obiettivo di garantire loro lo sbarco e un futuro da schiave sessuali. Secondo Polis Lombardia nel 2016 il numero di segnalazioni di delitti commessi da nigeriani per mille residenti era pari al 130, 4 per mille, il valore più elevato tra le comunità straniere presenti in Lombardia. “Lesioni dolose” e “stupefacenti” assorbono un numero elevato di segnalazioni, ma il peso più significativo è lo “sfruttamento della prostituzione”, accompagnato da “minacce” e “rapine”. La brutalità che caratterizza la mafia nigeriana non ha eguali.

È ora di guardare in faccia alla realtà: il sistema di accoglienza del nostro Paese dove le pratiche per il riconoscimento di “rifugiato” hanno tempi eccessivamente lunghi e l’espulsione dei clandestini è inesistente. Questo facilita e agevola la vita a organizzazioni criminali extracomunitarie, come questa, che nella nostra nazione trovano “il paradiso” dove è facile farla franca o avere pene ridicole con facilità di riduzioni della condanna.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it