SGOMBERO VIA COZZI, DE CORATO: DOPO 22 STABILI OCCUPATI ABUSIVAMENTE DA CENTRI SOCIALI, SEGNALE POSI

Ringrazio la Polizia Locale, le Forze dell’Ordine e il personale di Atm per aver effettuato questa mattina lo sgombero dello stabile occupato abusivamente dal Centro Sociale Proprietà Pirata Riot Club dalla fine del 2016 in via Cozzi. È il secondo sgombero nel giro di un mese ed è sicuramente un segnale positivo da parte dello Stato nei confronti di centri sociali, anarchici e no-global che pensano di poter occupare abusivamente impunemente. Fino ad ora hanno potuto farlo, grazie a Sala e al centrosinistra, rimasti sempre in religioso silenzio a guardare il susseguirsi di occupazioni e “traslochi”: a Milano, infatti, sono almeno 22 gli stabili occupati dai centri sociali. Dal Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa in Viale Monza al CSA Vittoria di via Muratori. Dalla Panetteria Okkupata in Via Conte Rosso 20 alla Cascina Autogestita Torchiera nel P.le Cimitero Maggiore. Poi c’è il COX 18 in Via Conchetta 18, il Leoncavallo in Via Watteau 84, il Cantiere in Via Monte Rosa 84 e Centro Sociale Micene in Via Micene. All’elenco si aggiungono anche lo Spazio Mutuo Soccorso in Via Newton, il Cantiere in Piazza Stuparich 18, la Latteria Occupata in Via Watt, il Macao di Viale Molise, Adrenaline in Viale Gorizia 28, Ciurma del Nautilus in Via Erodoto 16, i Gruppi Punkabestia, anarchici no tav di Via Gola, Ri-Make ex liceo classico Omero di via Del Volga a Bruzzano , Aldo Dice 26x1 in Via Stephenson e gli Extracomunitari in Via Zama, lo Zam in via Sant’Abbondio 6/10, il CSOA Lambretta in Via Edolo 10, il Circolo dell’Hotel in Via Bordighera 2.

Ovviamente la speranza è che questo sia solo l’inizio, anche se, vista la crisi di Governo, molto probabilmente questi escomi si fermeranno e, visto che a Sala e al Csx l’illegalità e l’abusivismo non interessano, c’è il rischio che continuino le nuove occupazioni.

Milano e i milanesi sono esausti, soprattutto chi risiede nei dintorni di stabili occupati abusivamente, all’interno e all’esterno dei quali continuano ad essere organizzati, senza alcun permesso, eventi. Non si può più tollerare l’impunità di questi personaggi.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it