STAZIONE CENTRALE, DE CORATO: PROSEGUONO LE AGGRESSIONI ETNICHE, QUESTA VOLTA TRA IRACHENO E BENGALE

Ormai i milanesi sono abituati alle aggressioni etniche che avvengono per le strade della città, principalmente di sera. Come quella di ieri, in un chiosco accanto alla Stazione Centrale di Milano, dove un 32enne bengalese che lavorava nel locale come cameriere è stato prima insultato e poi aggredito con una bottiglia in testa da un iracheno visibilmente ubriaco di 38 anni. Il primo è stato medicato dai soccorritori, il secondo è stato denunciato per lesioni aggravate e multato per ubriachezza molesta. Ormai in Stazione Centrale la situazione è fuori controllo: giorno e notte extracomunitari, principalmente provenienti dall’Africa, bivaccano nelle aiuole e nei dintorni dello scalo ferroviario. Spesso ubriachi, defecano e urinano in giro. Non è possibile che lavoratori, turisti e cittadini che si trovano a passare in zone degradate come quella di Piazza Duca d’Aosta debbano sopportare lo spaccio, le aggressioni e le rapine che ormai popolano l’area. Intanto il Comune continua a tollerare una situazione, quella della Stazione Centrale, che peggiora ogni giorno e sempre più fuori controllo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it