TERRORISMO IN LOMBARDIA, DE CORATO: “FOREIGN FIGHTER ITALO-MAROCCHINO ARRESTATO A BRESCIA. LOMBARDIA

Questa mattina la Polizia di Stato di Brescia, coordinata dalla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, ha arrestato il “foreign fighter” Samir Bougana, 25enne italo-marocchino. Il reato che gli viene imputato è quello di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo. Bougana, nato in Provincia di Brescia, nel 2013 ha raggiunto la Siria dalla Germania unendosi inizialmente alle milizie qaediste e poi a quelle dello Stato Islamico. In Germania si era trasferito tempo addietro cominciando a frequentare ambienti islamisti che avevano contribuito a farlo radicalizzare.

«E’ l’ennesimo caso in Lombardia di foreign fighter – ha dichiarato l’Assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, di Regione Lombardia, Riccardo De Corato -. Siamo la Regione con il più alto tasso di immigrati e di extracomunitari richiedenti asilo. Milano e la Lombardia sono diventati, oramai, un crocevia dove gli stranieri possono circolare liberamente e compiere, quotidianamente, atti di delinquenza. I dati sono davvero allarmanti e confermano, ancora una volta, che avevamo ragione quando dicevamo che sui barconi, insieme a tanti presunti profughi, sarebbero arrivati anche delinquenti e terroristi: dal Gennaio 2015 al marzo 2019 sono state effettuate, oltre a diversi arresti, 384 espulsioni per terrorismo, circa un terzo delle quali sono avvenute in Lombardia, dove si è verificato il maggior numero di arresti di soggetti radicalizzati. È evidente – ha concluso De Corato – la necessità di un intervento immediato per mettere fine a questa situazione che peggiora di giorno in giorno e mette in serio pericolo la sicurezza di tutti noi italiani».

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it