ATM, DE CORATO: I 4 VIGILI DEL NUCLEO TUTELA TRASPORTO PUBBLICO SI SONO VISTI IERI SERA A ROMOLO E S

Per Sala è un atto di coraggio aumentare il biglietto Atm? L’atto di coraggio che i milanesi volevano vedere dal Sindaco, forse, era proprio il contrario. Prima di aumentare le tariffe, magari, l’azienda avrebbe dovuto fare una lotta serrata a chi non compra il biglietto e viaggia gratis. Sono ancora troppe le persone che, specialmente di notte, usano i mezzi sprovvisti di titolo di viaggio. Per lo più sono extracomunitari ai quali prossimamente forniremo mezzi non solo più comodi, ma addirittura con le prese USB per permettergli di ricaricare il telefono, il tutto ovviamente a sbafo. Ieri sera, dopo tanto tempo, sono finalmente riapparsi gli agenti del Nucleo Tutela Trasporto Pubblico. Ai passeggeri della 91,a Romolo, nella serata di ieri, non è sembrato vero vedere controllori in tandem con la Polizia Locale. Probabilmente avranno pensato di essere a "Scherzi a parte". E' vergognoso che siano solo quattro gli agenti! Ci sono voluti il povero autista della 95 aggredito e finito in ospedale il 15 giugno e la maxi rissa, il giorno dopo, a bordo della 93 per avere un po’ più di sicurezza? Non si riesce a capire perché il Centrosinistra le prove di coraggio le eserciti sempre aumentando il biglietto di Atm. Nel giro di 8 anni è già la seconda volta! Fanno i forti con i deboli e i deboli con i prepotenti? Perché hanno sottovalutato la sicurezza a bordo delle vetture?

7 FURTI E AGGRESSIONI NELLE ULTIME 3 SETTIMANE- Nelle ultime tre settimane sono almeno sette gli episodi di violenza e criminalità che si sono verificati sui mezzi di Atm. Il 28 maggio si sono verificati due scippi, uno sulla 90 e uno sulla 40; nel primo weekend di giugno due furti: il primo a Cadorna per mano di un romeno di 22 anni, il secondo a Repubblica, sulla M3, sempre da parte di una rom di 18 anni. Il 5 giugno un 22enne italiano è stato aggredito con un pugno sul tram 19; dieci giorni dopo l’autista della 95 è stato picchiato ferocemente. Infine, la sera del 16 giugno, sul bus 93 è scoppiata prima una maxi rissa tra est europei e nord africani e poi un marocchino, dopo aver insultato e minacciato l’autista, ha impedito al mezzo di proseguire la sua corsa.

I milanesi alla fine pagheranno 50 centesimi in più come quota di solidarietà per le migliaia di evasori del biglietto, in particolare extracomunitari. Sala, le prove di coraggio che hanno chiesto i milanesi che ti hanno eletto erano altre!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it