CENTRI SOCIALI, DE CORATO: “MEGLIO TARDI CHE MAI BENE ALMENO TERZO SGOMBERO SOY MENDEL RIOCCUPATO PE

Lo sgombero del Centro sociale Soy Mendel a Baggio è sicuramente una buona notizia. Dal 2004 lo spazio in via Cancano 5 viene periodicamente sgomberato per poi essere rioccupato. La struttura è diventata, come accade ormai in tutti gli spazi occupati dagli antagonisti, fonte di reddito con feste, cinema, ristorante, bar e mercatini. Il tutto logicamente senza alcun permesso. Ora c’è da augurarsi che le autorità competenti vigilino per evitare che nel giro di qualche giorno venga occupato un altro spazio o, addirittura, venga rioccupato lo stesso come già avvenuto almeno tre volte. I centri sociali sono una costante nel panorama delle occupazioni abusive, ormai comandano la città! Si pensi alla vicenda del Giambellino dove uno pseudo comitato di abitanti del Lorenteggio assegnava gli appartamenti Aler occupandoli. In quel caso, grazie al cielo, 8 di loro sono finiti sotto processo.

L’elenco degli edifici occupati dai centri sociali a Milano è lungo. Dal Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa in Viale Monza al CSA Vittoria di Corso Lodi. Dalla Panetteria Okkupata in Via Conte Rosso 20 al Circolo dei Malfattori in Via Torricelli 19 e alla Cascina Autogestita Torchiera nel P.le Cimitero Maggiore. Poi c’è il COX 18 in Via Conchetta 18, il Leoncavallo in Via Watteau 84, il Cantiere in Via Monte Rosa 84 e l’Associazione Culturale Micene in Via Micene. All’elenco si aggiungono anche lo Spazio Mutuo Soccorso in Via Newton, il Cantiere in Piazza Stuparich 18, la Latteria Occupata in Via Watt, il Macao di Viale Molise, gli Anarchici di Via Cozzi, Adrenaline in Viale Gorizia 28, Ciurma del Nautilus in Via Erodoto 16, i Gruppi Punkabestia, anarchici no tav di Via Gola, Ri-Make ex liceo classico Omero di via Del Volga a Bruzzano , Aldo Dice in Via Stephenson, I Pirati in Via Cozzi e gli Extracomunitari in Via Zama, lo Zam in via Sant’Abbondio 6/10, il Lambretta in Via Edolo 10, il Circolo dell’Hotel in Via Bordighera 2 e in via Giovanni Battista Piazzetta 23 con Corvetto Odia.

Questa sera sicuramente ci sarà la solita marcia di protesta, che manderà il tilt il traffico, per rivendicare il diritto ad occupare spazi vuoti. D’altronde nella Milano di Sala cosa ci si può aspettare, quando assessori della Giunta o Consiglieri comunali di maggioranza fanno endorsement a favore dei centri sociali?

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it