MIGRANTI, DE CORATO: SBARCHI E IMMIGRATI DIMINUISCONO, MA A MILANO SALA E MAJORINO INVECE DI CHIUDER

Di oggi la notizia dell’inaugurazione di un centro di prima accoglienza e assistenza per i minori stranieri non accompagnati del Comune di Milano che riunisca al suo interno tutti i servizi a loro dedicati. Questo centro servizi è sito in via Zendrini 15, nel quartiere Primaticcio, e, come si può leggere sul sito ufficiale del Comune “sarà aperto 24 ore su 24 sette giorni su sette con una doppia funzione: quella di comunità di prima accoglienza e quella di polo per lo svolgimento delle procedure previste dalla nuova legislazione in materia di immigrazione”. Nella struttura, sempre secondo quanto riportato sul sito internet del Comune, saranno messi a disposizione 12 posti letto che potranno ospitare altrettanti bambini e ragazzi. Perché nonostante la diminuzione degli sbarchi e il conseguente non aumento degli immigrati, a Milano il Comune inaugura l’ennesima struttura di accoglienza anzi che iniziare a chiudere quelle già esistenti? Sarà che forse a Milano continuano ad aumentare? Non si capisce quale sia il motivo di quest’inaugurazione. È chiaro ancora una volta, però, che la Giunta comunale ha in mente al primo posto sempre e ancora i migranti. Niente di nuovo, viste le politiche pro immigrazione portate avanti fino ad oggi da Sala e dal suo fedele assessore Majorino. Politiche grazie alle quali Milano oggi può vantare di avere 48.900 clandestini e 262. 521 regolari. Numeri davvero alti che però, evidentemente, per il Comune non sono abbastanza.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it