MILANO, SICUREZZA, DE CORATO: QUALI ZONE ROSSE E PROVVEDIMENTI ANTI-SPACCIO? MISURE ALL’ACQUA DI ROS

Dalla riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza di Milano di oggi in Prefettura è emerso che per il Comune non esiste un’emergenza droga. Non bastano i sequestri quotidiani di droga che si verificano per le vie della città, per Sala e Scavuzzo è tutto nella norma. Ci si aspettava di vedere zone anti balordi, dalle quali spacciatori e delinquenti sarebbero stati banditi, ma, con due anni di ritardo, si sono semplicemente decisi ad individuare nel regolamento di polizia urbana in quali zone applicare gli allontanamenti possibili per la direttiva Minniti, definendo chi potrà essere allontanato. Meglio tardi che mai!

Tuttavia ancora una volta dal Comune nessuna zona rossa, bensì delle aree all’acqua di rose, dove i delinquenti e gli spacciatori, se non fermati dalle forze dell’ordine in flagranza di reato, potranno continuare ad essere liberi di circolare e a controllare il territorio.

Si parla inoltre di occupazioni abusive, ma intendono anche mettere mano agli stabili assediati dai centri sociali?

Il tempo è galantuomo, tra qualche mese vedremo i risultati di quanto deciso oggi. Mi aspetto che se gli effetti non dovessero essere positivi, come temo, il Prefetto prenda in mano la situazione ed individui le zone rosse.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it