CADAVERE CARBONIZZATO, DE CORATO: LA BOVISASCA DIVENTATA ENCLAVE DI GANG COLOMBIANE, TIPICHE DEL CAR

Fermati due colombiani nell’ambito dell’indagine sul corpo smembrato, privato di testa, arti inferiori e superiori, e bruciato, trovato sabato sera in via Cascina dei Preti, quartiere Bovisasca, Milano. I due uomini sono giunti in città pochi giorni fa e uno dei due è stato individuato dalle forze dell’ordine a Malpensa mentre cercava di ritornare in Sudamerica.

Grazie all’accoglienza sfrenata di Sala e Majorino, e alle loro marce e pic nic pro immigrati, alla Bovisasca, diventata enclave di gang colombiane, i milanesi possono assistere agli scontri e ad avvertimenti, come quello di sabato sera, tipici del cartello di Medellin di Pablo Escobar. Un chiaro segnale della malavita sudamericana. A Milano sono presenti ben 8.520 clandestini provenienti dal Sudamerica, 12.120 in tutta la regione. Chissà quanti di questi fanno parte di gang malavitose tipiche del loro Paese di origine. Una cosa, però, è certa: questi individui, per la gioia del centro sinistra, si sono integrati davvero bene, riuscendo a portare la loro “cultura” per le strade milanesi

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it