INCENDIO SCUOLABUS, DE CORATO: SINDACO CREMA E MINISTRO INTERNO TOLGANO CITTADINANZA ALL’ATTENTATORE

https://drive.google.com/open?id=1cvKlg7QlMYEziMPGWgDwzeB_m_82TwMF

I magistrati affermano che Sy, il senegalese che due giorni fa sulla Paullese ha tentato di compiere una strage prendendo in ostaggio i 51 studenti che viaggiavano sul suo bus, legandoli e cercando di dare fuoco al mezzo, può colpire ancora e per questo deve rimanere in carcere. Positivo che il Ministero dell’Interno abbia acconsentito a dare la cittadinanza a Ramy, uno dei tre ragazzi che ha allertato le forze dell’ordine dimostrando un grande coraggio. Sarebbe altrettanto positivo che nel frattempo lo stesso Ministro si impegnasse e facesse in modo di togliere la, molto chiaramente non meritata, cittadinanza italiana al senegalese attentatore. Non solo a lui, però, ma anche a tutti gli stranieri che vengono sorpresi a compiere reati, come ad esempio violenze sessuali, rapine e spaccio. Molto probabilmente la stessa opportunità di Ramy toccherà anche ad Adam, scelta che condivido in pieno. Considerato però, che ciò è voluto da tutte le forze politiche non vorrei che, per alcune, questa vicenda diventasse il grimaldello per tornare a parlare, un’altra volta, di Ius Soli. Giuseppe Sala, in qualità di sindaco della Città Metropolitana, il prossimo 5 giugno, in occasione della “Giornata Nazionale dell’Arma dei Carabinieri”, dovrebbe consegnare ai Carabinieri della Compagnia di San Donato l’Ambrogino d’oro, proprio in virtù del fatto che tutto ciò che è accaduto si è verificato nel territorio della Città Metropolitana. Nei prossimi giorni in qualità di Assessore di Regione Lombardia alla sicurezza, mi recherò dai Carabinieri della Compagnia di San Donato per portare la mia riconoscenza, stima e gratitudine agli uomini intervenuti per salvare i 51 studenti. Ho partecipato inoltre al flash mob organizzato da Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale contro questo modello d'integrazione portato avanti dal Centrosinistra lungo la Paullese, sul luogo in cui è stato appiccato l'incendio. Infine anche il sindaco di Crema, si adoperi al fine di togliere la cittadinanza a questo attentatore.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it