(ALLEGATI LINK ARTICOLI SINDACO CREMA) INCENDIO BUS, DE CORATO: MENTRE BONALDI PRIMO CITTADINO DELLA

https://drive.google.com/open?id=1xEwoQzJP5wf-IxxcvqoxNxQ48tk34RxJ

Dobbiamo sicuramente ringraziare la prontezza delle insegnanti e la buona sorte, se oggi non dobbiamo piangere oltre 20 vittime innocenti. Mentre il sindaco di Crema apre le braccia agli asilanti extracomunitari nordafricani fornendogli i documenti, un folle senegalese pregiudicato naturalizzato italiano al grido di, secondo quanto riportato dalla cronaca, "basta le morti nel mediterraneo" questa mattina ha sequestrato, sempre a Crema, un autobus con a bordo numerosi studenti ed ha tentato all’altezza di san Donato, dove poi è stato fermato dai carabinieri, di dargli fuoco.

Adesso è necessario anche che gli inquirenti facciano chiarezza sul perché l'azienda di trasporti abbia permesso a un delinquente simile, Ousseynou Sy, con alle spalle reati come violenza sessuale e guida in stato di ebrezza, di guidare un autobus con a bordo, per di più, dei ragazzini. Inoltre, viene spontaneo domandarsi anche come sia possibile che un pregiudicato per tali reati si sia vista concessa la cittadinanza. Forse sarebbe ora di prevedere anche una misura che tolga la cittadinanza a chi, dopo averla ottenuta, dimostri di non meritarsela. Quanto accaduto oggi deve da subito accendere una spia di allarme e conseguentemente far scattare i controlli in tutte le aziende di trasporto pubblico e privato per capire se esistano altri folli che in nome dell’immigrazione sono pronti a dar fuoco ad altri studenti o a commettere azioni ancora più eclatanti.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it