MIGRANTI, DE CORATO: SALA E MAJORINO CONTINUANO A SFILARE NELLA CITTÀ CON PIÙ IMMIGRATI E IRREGOLARI

Scelta giusta la data di domani per la manifestazione “People. Prima le persone” contro l’intolleranza e a favore degli immigrati. Anche se a Milano Carnevale è la prossima settimana, molte persone potranno comunque venire a festeggiarlo nel capoluogo lombardo questo weekend grazie alla manifestazione tanto promossa da Sala e Majorino. La data scelta si addice bene all’evento: un sabato grasso anticipato!

LOMBARDIA E MILANO HANNO PIU’ STRANIERI D'ITALIA- Con 1.153.835 stranieri siamo la Regione italiana che ne ospita più di tutte le altre regioni italiane. Si tratta dell'11,5% della popolazione residente in Lombardia e del 22,6% degli stranieri in Italia. Primato che si aggiudica anche la Città Metropolitana di Milano con 459.109 stranieri. In più vanno considerati anche i circa 112 mila clandestini presenti, secondo Polis Lombardia e Orim, sul territorio regionale, 48.900 dei quali si trovano a Milano. Quanti ne vogliono ancora Sala e il suo fedele assessore, soprattutto nelle periferie? Non sono abbastanza questi numeri per loro?

IN PIAZZA PER IMMIGRATI, MA ZERO SOLIDARIETA’ A 4 MINORENNI VIOLENTATE DA BRANCO EXTRACOMUNITARI- Oltre al primo cittadino milanese si mobiliteranno per l'evento di domani anche Bersani, Zingaretti, Vecchioni. Spiace vedere che non sono arrivate da nessuna parte parole di solidarietà alle 4 minorenni italiane violentate dal branco arrestato ieri nel comasco e composto da quattro albanesi, due maggiorenni e due no, e un marocchino. È davvero vergognoso. Siamo curiosi di vedere quanti striscioni, fra bandiere della pace e slogan pro immigrati, esprimeranno solidarietà alle 4 giovani ragazze.

VISTI NUMERI STRANIERI E CLANDESTINI, 30MILA PERSONE NUMERO ESIGUO- Non potevano mancare all’evento una delegazione del Comune di Riace, le organizzazioni come Emergency, Amnesty International, Action Aid, Amref, Arci, Acli, Anpi, Medici senza Frontiere, Insieme senza Muri e politici come Nicola Zingaretti o personaggi dello spettacolo o del mondo della cultura come Roberto Vecchioni, Claudio Bisio e Lella Costa. A non poter mancare, perché ormai pensano di più ai problemi degli immigrati che a quelli dei lavoratori, erano anche le sigle sindacali, con il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, l’ex presidente della Camera Laura Boldrini, il segretario generale Uil Carmelo Barbagallo e l'aggiunto della Cisl Luigi Sbarra. Gli organizzatori, che nei giorni scorsi hanno cambiato la destinazione finale della manifestazione spostandola da Piazza Duca d’Aosta a Piazza Duomo, prevedono almeno 30mila partecipanti, un numero decisamente esiguo visti i numeri di stranieri regolari e clandestini presenti a Milano e provincia e anche in tutta la regione.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it