MILANO, PROSTITUZIONE, DE CORATO: POLIS PER REGIONE HA CERTIFICATO CHE BANDE CRIMINALI ALBANESI TRAF

Grazie all’ottimo lavoro dei poliziotti del commissariato Scalo Romana, è stata liberata una peruviana di 24 anni che, dopo essere stata fatta venire in Italia con la promessa di un lavoro come babysitter, era stata tenuta segregata in casa e costretta a prostituirsi dai suoi aguzzini, un albanese di 32 anni e una ecuadoriana di 30, arrestati per sequestro di persona, induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Esprimo vicinanza alla vittima. Purtroppo non è la prima volta che si sentono storie come questa, di ragazze fatte venire in Italia con la falsa promessa di un lavoro e poi costrette a prostituirsi. Si tratta di una problematica seria in mano alla malavita straniera. Polis Lombardia per la Regione ha certificato, infatti, che le bande criminali di albanesi presenti sul nostro territorio trafficano nella tratta di donne provenienti da altri Paesi, non dal loro, spesso comprate da altre organizzazioni criminali come fossero merce. Di fronte a questo ennesimo episodio di costrizione di una ragazza a prostituirsi, dove sono finite tutte le femministe e il centro sinistra? Come al solito, quando si parla di una donna straniera violentata o costretta a prostituirsi, sempre da stranieri, non sentono, non vedono e non parlano. Da parte loro solo assordante silenzio.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it