MACAO, DE CORATO: TROPPO ROSSI PER ESSERE RIMOSSI DAL COMUNE SEMPRE CON I CENTRI SOCIALI! PALAZZINE

Le palazzine Liberty di viale Molise occupate nel 2012 dal collettivo Macao sono di proprietà della Sogemi, la società partecipata dal Comune che gestisce i mercati all’ingrosso di Milano, e dovevano essere trasferite al Fondo immobiliare del Comune per poi essere vendute insieme ad altre proprietà dell’amministrazione. Almeno, questo era il progetto fino a quando l’assessore al bilancio Tasca, in perfetto stile sessantottino, ha fatto marcia indietro per non infastidire coloro che occupano illegalmente la struttura, evidentemente ritenuti validi interlocutori politici. Facendo passare un’evidente scelta tattica come un’inevitabile procedura tecnica. Sembrerebbe proprio che a Milano, per la Giunta Sala, i centri sociali ed il collettivo Macao siano intoccabili, troppo amici per essere sgomberati, troppo rossi per essere rimossi. Non ci stupirebbe vedere l’assessore sessantottino Tasca ad un aperitivo oppure ad un “balla coi nudi” organizzato dai centri sociali, magari anche con il contributo del Comune. Occorre subito rimarcare il rispetto delle regole, ripristinare la legalità e procedere con uno sgombero. Non ci possono essere figli e figliastri, se il comune non vuole reinserire le palazzine Liberty di viale Molise nell’elenco degli immobili da dismettere, allora le liberi al più presto dai centri sociali che le infestano e ne approfitti per riqualificare l’intera area.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it