DECRETO SICUREZZA ,DE CORATO: ESTESO A POLIZIE LOCALI DEI 12 CAPOLUOGHI ACCESSO AL SISTEMA INFORMATI

E’ stata in parte recepita la mia richiesta, presentata alla conferenza Stato Regioni, di modifica al comma 1 dell'art. 18 del decreto sicurezza nella quale chiedevo di allargare la possibilità di accedere al Centro elaborazione dati del Ministero degli Interni alle Polizie Locali dei comuni al di sotto della soglia dei 100 mila abitanti

Con quanto aggiunto nella stesura definitiva del DL sicurezza (La presente disposizione si applica progressivamente, nell’anno 2019, agli altri comuni capoluogo di provincia.) oltre a Milano Brescia Bergamo e Monza , anche Cremona Mantova Pavia Lecco Sondrio Como Lodi e Varese potranno accedere al sistema informativo del ministero .

Nel decreto sicurezza inoltre viene disposto un ulteriore passo per concedere ai Comuni capoluoghi di Provincia l’accesso al sistema, previo accordo tra Ministero e Conferenza Stato-città ed autonomie locali, verranno determinati i parametri connessi alla classe demografica, al rapporto numerico tra il personale della polizia municipale assunto a tempo indeterminato il numero di abitanti residenti , e il numero delle infrazioni alle norme sulla sicurezza stradale rilevate nello svolgimento delle funzioni .

Per le Polizie Locali si compie un passo importantissimo che fino a qualche anno fa era impensabile , 12 importanti comuni potranno usufruire per i compiti di controllo ed identificazione ad un sistema che potrà dirgli veramente chi hanno di fronte se un delinquente o un semplice cittadino .

Questo è inutile negarlo sarà un elemento di ulteriore sicurezza per l’agente che saprà subito con chi ha che fare.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it