VIA PONTACCIO, DE CORATO: ORA TOCCA AI PINK PANTHERS SERBI. IN LOMBARDIA 11.360 CLANDESTINI PROVENIE

La Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre autori, tutti di origine balcanica, della rapina commessa ai danni della gioielleria Paradiso Luxury il 20 dicembre dello scorso anno in via Pontaccio a Milano. Uno dei componenti, un serbo, del gruppo criminale denominato Pink Panthers e noto per i modi spregiudicati e spettacolari con cui ha compiuto le rapine, è stato arrestato, mentre gli altri due sono ricercati a livello internazionale. La banda, nella quale ci sarebbero addirittura anche ex membri di forze militari o paramilitari dell'Ex Yugoslavia, ha messo a segno colpi non solo a Milano, ma anche a Roma, Parigi, Saint Tropez e Dubai.

Ancora una volta ringrazio le forze dell’ordine per il grande lavoro svolto, che, ha portato all’individuazione di un gruppo criminale straniero che agiva indisturbato in Italia, ma non solo. In Lombardia ci sono 1.153.835 stranieri regolari, quasi 400mila provenienti dai Balcani, e si stima siano presenti 112mila clandestini. Di questi 11mila e 360 sono di origine balcanica. 2.730 di loro si trovano a Milano. Sul nostro territorio, dunque, fra tutti questi numeri, chissà quanti altri potenziali criminali si nascondono. Persone che pensano di venire in Italia e in Lombardia a delinquere consapevoli del fatto che tanto, anche se venissero presi, nel giro di poche ore o giorni sarebbero nuovamente liberi di continuare a compiere reati. Questo perché manca la certezza della pena, fondamentale per non vanificare tutto il lavoro svolto quotidianamente dalle forze dell’ordine e per garantire l’adeguato livello di sicurezza ai cittadini lombardi e milanesi.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it