MONTENAPOLEONE, DE CORATO: ANCORA FURTI NEL QUADRILATERO DELLA MODA, PEGGIO CHE AL CORVETTO. NELLA V

Ancora un furto in una delle boutique del Quadrilatero della moda, luogo nel quale giungono persone da ogni parte del mondo per fare acquisti. Proprio per questo ci si aspetterebbe di non doversi trovare a che fare con continui furti, 8 da inizio anno, lo scorso neanche una settimana fa, e rapine ai turisti. Il furto di oggi è avvenuto nel negozio di Louis Vuitton, in via Montenapoleone, dal quale è stata rubata merce per un valore di circa 26mila euro. Questo si aggiunge, ai furti in via San Pietro all’orto, dove sono stati rubati diversi scatoloni contenenti scarpe Hogan e altri marchi di lusso; alle rapine avvenuta nel negozio Prada in via della Spiga, in una gioielleria di via Pontaccio, in un’altra gioielleria in via Sant'Andrea e, sempre nella stessa via, ad un camion svaligiato alle 8 del mattino; alla rapina di un’altra gioielleria ancora, Audemars Piguet in Montenapoleone e al furto, venerdì scorso, di due giubbotti da 9mila euro da Philipp Plein. A tutto ciò, come se non bastasse, si aggiungono i furti con destrezza ai danni dei turisti, come, l’ultimo, a fine settembre, sempre in via Montenapoleone, quando ad una ragazza cinese sono stati sottratti 7mila euro.

È chiaro che la situazione è ormai davvero critica. Grazie al lassismo e al benaltrismo dall’Amministrazione il livello di sicurezza nel Quadrilatero della moda, in centro, è diventato peggio che al Corvetto. Diventa così necessaria per la sicurezza dei cittadini una stazione mobile di polizia o carabinieri.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it