VIA CICERI VISCONTI: DE CORATO, ULTIMA DI OLTRE 20 AGGRESSIONI MULTIETNICHE DA INIZIO SETTEMBRE, QUA

Sabato scorso un marocchino di 38 anni in via Ciceri Visconti era intervenuto per sedare una rissa scoppiata tra tunisini in pieno giorno davanti agli occhi dei suoi bambini, finendo accoltellato e trasportato in ospedale in gravi condizioni. Fortunatamente si è ripreso ed ha collaborato con la Polizia per individuare il responsabile. Così, grazie all’ottimo lavoro svolto dagli agenti, è stato arrestato un tunisino di ventinove anni - Bouhami Bassem, irregolare in Italia e con precedenti per rissa, lesioni e porto di coltello, con l'accusa di tentato omicidio. AGGRESSIONI MULTIETNICHE-Siamo ormai alle aggressioni multietniche. Dall’inizio di settembre ad oggi si contano più di 20 episodi di violenza che vedono coinvolti, sia dalla parte dell’aggressore, sia della vittima, stranieri. Rumeni che violentano moldave o rapinano e riducono in fin di vita cinesi, marocchini tassisti abusivi che stuprano connazionali, algerini che accoltellano senegalesi e pakistani che organizzano regolamenti di conti in strada in pieno giorno. Indubbiamente senza la loro presenza anche la cronaca milanese ne risentirebbe, visto che quasi quotidianamente arrivano notizie di rapine, aggressioni, violenze sessuali e familiari, avvenute per mano di stranieri. LA MAGGIOR PARTE E’ IRREGOLARE CON PRECEDENTI, RIMPATRIARLI SUBITO-La maggior parte di questi, se non addirittura quasi tutti, ha precedenti e molti sono anche irregolari. Il tunisino arrestato fa parte di entrambe queste categorie. Per l’ennesima volta, dunque, mi trovo a ripetere che l’Italia, la Lombardia, che conta sul suo territorio 1.153.835 di stranieri regolari, e molti altri irregolari, e Milano, non hanno bisogno di ospitare criminali simili, pertanto vengano subito rimpatriati e scontino la pena nei loro Paesi di origine. IMPOSSIBILE GESTIRE EMERGENZA, MA COMUNE TACE- Siamo arrivati ad un punto in cui ormai è impossibile gestire l'emergenza, addirittura extracomunitari e clandestini sono un pericolo per loro stessi! Nonostante la situazione infernale raggiunta, Sala e la Scavuzzo, fingono di non vedere. Da loro nessuna risposta concreta alla problematica.

DICHIARAZIONI FRANCESCO ROCCA “Ottimo lavoro quello svolto dalle forze dell’ordine- ha affermato Francesco Rocca, presidente della Commissione Sicurezza e Verde del Municipio 4- che ha portato all’arresto del tunisino irregolare e con precedenti che ha accoltellato un padre di famiglia intervenuto per sedare una rissa davanti agli occhi dei suoi bambini. Adesso c’è da augurarsi che non venga immediatamente rilasciato, ma che sconti la pena che merita per aver ridotto in fin di vita un uomo. Evidentemente per il Comune di Milano la sicurezza non è una priorità”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it