ATM, DE CORATO: GIANA DA' I NUMERI MENO MULTE E PIU' CONTROLLI.  AUMENTANO IL COSTO DEL BIGL

Peccato che Giana oggi abbia dato i numeri nel vero senso sella parola. Secondo l'Azienda dei Trasporti milanesi sarebbero aumentati i controlli rispetto ai primi nove mesi del 2017 del 60%, peccato però che non si sappia quanti siano numericamente i controllati. Secondo l’Azienda a fronte di più controlli, più viaggiatori pagano il biglietto. Un paradiso! Peccato che, mentre loro danno le percentuali, intanto i controllori ogni giorno rischino la vita per svolgere il loro lavoro, che gli autisti continuino ad essere minacciati e picchiati e che, di notte, nessun milanese avrebbe il coraggio di salire sui loro mezzi, in particolare le linee 91-90, 95, 56 e gli autobus sostitutivi della metro. Vorremmo sapere dai dati quanti sono gli immigrati fermati senza biglietto e quanti di loro alla fine hanno pagato la multa e quanti italiani. Nel paradiso di Atm, però, continuano a succedere episodi di violenza come quello di ieri alla fermata Duomo della linea gialla quando un gruppo di borseggiatori ha tentato di scippare una donna sulle scale mobili, che è poi caduta facendo scivolare anche le persone che stazionavano dietro di lei, ferendo in tutto tre persone; oppure come la maxi rissa di domenica notte avvenuta sulla linea M2, quando una metropolitana con a bordo circa 800 persone ha dovuto fermarsi e far scendere tutti perché qualcuno si era messo a fumare e nell’attesa del treno successivo due gruppi di ragazzi hanno cominciato una rissa che è poi continuata sull’ultimo vagone del treno. Non è la prima volta che succede che gli ultimi viaggi della M2 si trasformino in corse del terrore per i passeggeri costretti ad assistere a simili episodi. Chissà dove sono, soprattutto negli orari serali, le guardie giurate, la Polmetro e la Polizia Locale promesse dal Comune. Se quando Sala ha affermato che l’aumento del prezzo “servirà a migliorare la qualità del servizio offerto”, eravamo indecisi su quale fosse esattamente il servizio che intendesse migliorare, ora invece ci è abbastanza chiaro che sicuramente sarà un servizio “da paura”. Insomma, ci sono tutti i presupposti affinché nel nuovo prezzo del biglietto ci sia compresa una versione riadattata della “cena con delitto”, il “viaggio con delitto”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it