CENTRI SOCIALI "ALDO DICE 26X1", DE CORATO: DOPO AVER OCCUPATO 3 STABILI IN 48 ORE A  MILA

Il Comune non smette mai di sorprenderci. Sala e Majorino dopo aver spalleggiato gli abusivi del Residence “Aldo dice 26x1”, concedono agli abusivi e ai fuori legge il Parco Sempione e Piazza del cannone. Durante la prima delle 10 giornate del “festival antirazzista per non dimenticare Abba”, ucciso dieci anni fa in via Zuretti, si svolgerà infatti alle 19.30 l’incontro pubblico 'Sindaco, la residenza!" alla presenza di Asia-Usb Milano, Casa della Carità, Libera e il Collettivo Aldo Dice 26x1. Ebbene si, proprio quel collettivo che dal 31 agosto, nel giro di pochi giorni, in seguito al cortese invito da parte del Comune, con il quale evidentemente ha un gran feeling, ad uscire dallo stabile di via Oglio, ha occupato, anche con l’uso della violenza, ben altri tre edifici. Prima in via Vascello dei Medici, poi si è spostato in Piazza Don Mapelli a Sesto San Giovanni, struttura fatta sgomberare in breve tempo dal sindaco, per poi tornare ancora in via Oglio, da dove gli attivisti hanno progettato l’occupazione, ultima per ora, in via Stephenson. A parte il fatto che questi luoghi non c’entrano proprio niente con la vicenda riguardante Abba, è chiaro che per l’ennesima volta il Comune si è schierato dalla parte dei centri sociali, degli abusivi, dei violenti e dell’illegalità. Non continuassero con la cantilena dei disabili e bambini, perché sicuramente, in proporzione, tra i 200 occupanti e i 25.000 milanesi onesti in graduatoria da decenni per ottenere una casa dal Comune, in questi ultimi queste due categorie sono molto più numerose. Concedendo gli spazi, Sala e Majorino permettono lo svolgimento di una manifestazione che, ancora una volta, finirà a promuovere l’abusivismo, proprio come previsto dal programma di questa sera. Ma la Questura, sa che le persone che ha appena sgomberato, faranno un comizio a favore delle occupazioni con il benestare del Comune? Dunque, oltre ad aver lasciato che “Aldo dice 26x1” occupasse qualsiasi edificio gli andasse a genio, ora lasciano che festeggi le occupazioni fatte negli spazi regalati per dieci giorni ai centri sociali.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it