CENTRO SOCIALE “ALDO DICE 26 X 1”, DE CORATO: BENE SGOMBERO. TECNICA E’ QUELLA GIUSTA, ALTRO CHE I T

Questa mattina la polizia di Stato a seguito della segnalazione del Sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano ha sgomberato lo stabile, di proprietà Alitalia, a Sesto San Giovanni in Piazza Don Mapelli, occupato nella notte tra sabato e domenica da oltre un centinaio di abusivi del collettivo sociale “Aldo Dice 26×1”. “La politica di Sala e Majorino che invoca l’emergenza abitativa è inaccettabile perché la legge deve essere uguale per tutti e non si può assegnare degli immobili premiando chi è più violento e irrispettoso delle leggi, soprattutto nei confronti dei tanti cittadini onesti che, nonostante le difficoltà economiche e in molti casi anch’essi con figli a carico, sono in graduatoria da anni in attesa dell’assegnazione di una casa popolare. Il Collettivo “Aldo Dice 26×1” dopo avere abbandonato l'edificio di via Oglio 8 (zona Corvetto) in seguito ai soliti vergognosi accordi con il Comune di Milano, si è stabilito nell'ex sede di Alitalia, nello stesso stabile in cui il residence sociale era nato anni fa. Prima della rioccupazione per un giorno, gli attivisti si erano stabiliti in una struttura abbandonata in via Medici del Vascello a Milano, tra Rogoredo e Corvetto. Una struttura, però non di loro gradimento. Tant’ è che gli abusivi si sono riversati nelle vie antistanti dando vita a un corteo non autorizzato, nel quale scortati dalla Polizia, hanno intonato cori contro il Ministro dell’ Interno. In seguito hanno preso la decisione di occupare lo stabile ex Alitialia di Sesto S.Giovanni. Questo dimostra ancora una volta che l’approccio al problema del Sindaco Sala, di traslochi spacciati per sgomberi altro non fa che generare altre occupazioni.”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it