SALVINI-ORBAN, DE CORATO: PD, LEU, CGIL, POSSIBILE, IL RESTO DELLA SINISTRA  NON SONO ANDATI A ROCCA

Come prevedibile, oggi, in occasione dell’incontro tra Salvini e Orban non sono mancate le manifestazioni di dissenso del Partito democratico con Majorino, di Leu con Laura Boldrini, di +Europa, di Prc, di Possibile con Pippo Civati, dell’Anpi, delle Acli, dei circoli Arci, di ActionAid Italia, dei comitati antifascisti, della Cgil, delle Famiglie Arcobaleno, di Amnesty International, della Comunità di Sant’Egidio, dello Fiom e di altri. Ma perché il migliaio di persone scese in piazza a fare una manifestazione inutile e che come previsto non ha inciso minimamente sull'incontro tra i due leader, non hanno impiegano le loro forze e la loro energia per andare a spiegare ai cittadini di Rocca di Papa che devono essere contenti di ospitare un centinaio di “risorse” per un’Europa più ospitale, accogliente, aperta e “senza muri”? Gli abitanti del comune laziale non sembrano molto entusiasti, non sono mancate infatti le polemiche, nonostante tutti li abbiano rassicurati che i cento sbarcati dalla Diciotti siano “solo di passaggio”, anche se per quanto, esattamente, non si sa. E invece sono rimasti a San Babila mentre i due leader a Palazzo Diotti non si sono forse manco accorti delle loro grida e urla che sono passate del tutto inosservate ai protagonisti dell'incontro.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it