C.SO BUENOS AIRES, DE CORATO: DOPO C.SO V. EMANUELE ASSALTO A NEGOZI E PERSONE. MODELLO “MILANO” NON

Ancora un arresto, oggi, per tentato furto. Stavolta siamo in C.so Buenos Aires, dove un albanese di 27 anni è finito in manette per aver provato a rubare circa 2.823 euro di capi firmati. In C.so Vittorio Emanuele, sempre oggi, è stata arrestata una borseggiatrice bulgara di 29 anni, con numerosi precedenti per reati dello stesso tipo, colta con le mani nella borsa di una poliziotta in servizio in borghese. Infine, nella stessa zona, domenica è finito in manette un 17enne marocchino pregiudicato che poco prima aveva strappato dal collo di una signora di 58 anni la collanina d’oro. Insomma è chiaro che il centro, da C.so Buenos Aires a C.so Vittorio Emanuele, è diventato zona di assalto a negozi e alle persone e che il modello “Milano” sulla sicurezza ormai non c'è più.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it