NO EXPO, DE CORATO: OK ARCHIVIAZIONE RIDICOLE ACCUSE 8 POLIZIOTTI. VERGOGNA! CON CENTINAIA DI AUT

Il 1 maggio 2015, come tutti ricorderanno, durante la violenta manifestazione “no Expo” per le vie di Milano, vennero vandalizzati muri e vetrine e date alle fiamme alcune auto. Oggi apprendiamo positivamente la notizia dell’archiviazione delle accuse a carico di otto poliziotti indagati per falso ideologico e calunnia. Tuttavia, però, sono state avviate nuove indagini per quattro poliziotti, uno dei quali proprio il vicequestore Angelo De Simone che durante la guerriglia fu ferito con un sasso sulla testa, per aver commesso durante il processo un errore nell'identificazione del responsabile di questa aggressione. A distanza di tre anni quattro agenti sono ancora indagati, mentre dei circa 180 Black Bloc identificati, sui 500 che devastarono Milano, ne sono stati processati solo una manciata. Di fronte a questa vergogna, esprimo la mia vicinanza a tutti agenti delle forze dell’ordine, in particolare, ai quattro ancora indagati.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it