BENZINAIO FERITO A BUSTO ARSIZIO, DE CORATO: BASTA BUONISMO GIUDIZIARIO! ANCHE IL SECONDO RAPINATORE

"Anche il secondo uomo coinvolto nella rapina avvenuta nella serata di venerdì scorso a Busto Arsizio, nella quale è rimasto gravemente ferito il titolare di un distributore di benzina, è stato arrestato in provincia di Venezia. Antonio Vito, anche lui pregiudicato, come il complice, Maurizio Fattobene, arrestato due giorni fa. Ringrazio ancora una volta le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro d’indagine svolto grazie al quale è stato possibile individuare e fermare entrambe i criminali. Di fronte al fatto che anche il secondo rapinatore abbia precedenti, tant’è che i due si sono conosciuti in carcere, non posso far altro che ribadire, ancora una volta, che con pene più dure, come da destra si chiede da anni, si sarebbe potuto evitare questo crimine. Ricordo inoltre che noi siamo pronti a chiedere una modifica all’articolo 27 della Costituzione perché diventi più esplicita la natura anche punitiva, e non solo riabilitativa, della pena. Non è pensabile che criminali come questi, al posto di essere chiusi in carcere, siano in giro liberi di continuare a delinquere. Chiedo infatti di introdurre una misura che preveda risarcimenti da parte dello Stato alle vittime di reati commessi da queste persone che hanno beneficiato dello svuota-carceri, buona condotta o sconti o da immigrati clandestini. È necessario ridurre completamente i benefici per i recidivi, non è tollerabile che, a causa del buonismo giudiziario, continuino a succedere fatti simili”.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it