BRUZZANO, DROGA, DE CORATO: MILANO E’ DIVENTATA ORMAI LA PIU’ GRANDE PIAZZA DI SPACCIO D’EUROPA. OLT

Sabato scorso la Polizia di Stato ha effettuato alcune perquisizioni e notificato 8 avvisi di garanzia a 7 cittadini italiani e uno di nazionalità marocchina per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso sequestrando circa 36.960,00 euro, 3740 dollari americani e pochi grammi di sostanza stupefacente con relativo materiale di confezionamento. Gli agenti del Commissariato Comasina hanno proseguito con l'attività investigativa che lo scorso febbraio ha portato all'arresto di tre persone permettendo di individuare una piattaforma dello spaccio ben organizzata nel quartiere di Bruzzano e tra maggio e giugno, all’arresto di altre quattro persone. Lo scorso 11 luglio sono state sgominate due organizzazioni criminali, per un totale di 23 arrestati tra i quali anche un poliziotto che aveva lavorato nel commissariato di Comasina, che dal 2013 fino ad almeno il marzo 2017 hanno gestito le piazze di spaccio dei quartieri Comasina e Bruzzano. Dopo il primato come Capitale della criminalità e dello spaccio online, Milano è considerata ormai anche la più grande piazza di spaccio d’Europa. Non c’è via, quartiere, parco dove non si trovi droga. Corso Como, Piazza Gae Aulenti, Colonne di San Lorenzo, Bosco di Rogoredo, Parco Sempione, Stazione Centrale, solo per citarne alcuni. Siccome non mancano gli spacciatori italiani, però, ci permettiamo il lusso di averne, regolari e non, anche di africani. Nigeriani, guineani, gambiani… a Sala e Majorino la scelta.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it