SICUREZZA, DE CORATO: CON IL CSX MILANO CAPITALE DEL CRIMINE. SALA, SCAVUZZO E MAJORINO DA ANNI CI R

SICUREZZA, DE CORATO: CON IL CSX MILANO CAPITALE DEL CRIMINE. SALA, SCAVUZZO E MAJORINO DA ANNI CI RACCONTANO BALLE E RESPINGONO ANCHE LE RICHIESTE DEI MUNICIPI DI ALTRI MILITARI! LIVELLO DI SICUREZZA VERGOGNOSO! NON SANNO NEMMENO DA DOVE COMINCIARE PER USCIRNE! Dal 1° Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia realizzato dal Censis con Federsicurezza, emerge che 31,9% delle famiglie italiane percepisce il rischio di criminalità nella zona in cui vive. Milano, grazie al governo del centro sinistra, è considerata la Capitale del crimine con 237.365 reati commessi nel 2016. Anche considerando l’incidenza del numero dei reati in rapporto alla popolazione, il capoluogo lombardo resta in vetta alla classifica, con 7,4 reati denunciati ogni 100 abitanti. Secondo i dati Istat, durante il 2016 in Lombardia facendo un rapporto tra il numero di crimini commessi da italiani e stranieri con le rispettive popolazioni, italiana e straniera, residenti sul territorio regionale, il tasso di delittuosità degli stranieri pari al 48,8% è 5,6 volte superiore a quello italiano. In particolare, questi dati, segnalano che nella regione gli stranieri hanno “contribuito” maggiormente nello sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, nei furti con destrezza, nella contraffazione di marchi e prodotti industriali e nei furti in esercizi commerciali, nei furti e nelle rapine in abitazione, nei furti con strappo e nelle rapine in pubblica via, nei furti in auto in sosta, nella violazione della normativa sugli stupefacenti, nelle rapine in esercizi commerciali, in tentati omicidi e nei reati di contrabbando. La maggior, infatti, parte sono i crimini con i quali, quotidianamente, abbiamo a che fare. Furti, rapine, aggressioni, violenze, spaccio, omicidi per le strede e tanto altro, a Milano sono ormai all’ordine del giorno. Ancora una volta dati e fatti smentiscono le balle che Sala, Scavuzzo e Majorino continuano a ripetere quando parlano di una città sicura, dove convivenza ed integrazione vanno a braccetto: il livello di sicurezza a Milano è pietoso, non buono. Sala metta come prioritario per la città il tema della sicurezza, invece di continuare a nasconderlo con benarltrismo e marce e picnic pro immigrazione, smetta di negare che c’è un problema di sicurezza a Milano e di affermare che 800 militari in città siano abbastanza, nonostante arrivi un grido di dolore comune a tutti i municipi che chiedono più sicurezza, sia al centro, che nelle periferie.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it