SICUREZZA DE CORATO: ANCORA UN ESPULSO TUNISINO, COSA CI FACEVA QUI? DA QUALE GUERRA FUGGE? DA QUEL

È stato individuato e respinto dal territorio nazionale l’uomo che il 22 aprile scorso aveva dato fuoco al cancello d’ingresso del Consolato Generale di Tunisia a Milano. Si tratta di un cittadino tunisino, senza fissa dimora, che il 19 giugno è tornato nuovamente nell’ufficio diplomatico per lasciare una lettera dal contenuto minatorio. Grazie al lavoro delle Forze è stato individuato mentre si avvicinava nuovamente all’edificio del consolato tunisino. L’uomo, infine, è stato respinto dal territorio nazionale. Non sono chiare le motivazioni per cui un cittadino proveniente dalla Tunisia, Paese che non ci risulta essere in guerra, potesse stare qui senza nemmeno avere una fissa dimora. Ci voleva che arrivasse a bruciare il consolato e ad avanzare minacce per far sì che venisse espulso?

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it