VIA GIOIA, CENTRI MASSAGGI CINESE, DE CORATO : “ INDAGATO PROPRIETARIO A LUGLIO ENTRA IN VIGORE REGO

La chiusura dell’ennesimo centro massaggi cinese in Via Melchiorre Gioia per sfruttamento della prostituzione non fanno altro che confermare quello che da tempo come Regione chiediamo , cioè più controlli verso questi finti luoghi di cura del benessere . Pochi a Milano sono i controlli da parte della Vigilanza urbana. L'obbligo di chiusura a Milano alle 22 adottato con ordinanza dalle giunte di CDX è ancora valido? Chi controlla ? A girare Milano di notte è facile capire che alle 22 siano ancora in piena attività. Oggi gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno accertato quello che tutti i milanesi sanno e cioè che i Centri massaggi gestiti da cinesi sono in maggior parte case di appuntamento per prostitute, e ne ha decretato la chiusura . A tal proposito Regione Lombardia ha promulgato un regolamento che norma gli aspetti igienico sanitari e di decoro urbano , operativo dal prossimo mese di luglio , che se verrà fatto rispettare dalle Polzie Locali e dalle forze dell'ordine molti di questi luoghi cosidetti del benessere potrebbero essere smascherati In particolare l’art.2 del regolamento che va ad incidere su tutta la parte del decoro urbano , uno strumento per le amministrazioni locali per togliere, o almeno andare a rivedere tutto l’aspetto riguardante luci vetrofanie oscuranti e smascherare queste case di appuntamento Se si vuole riportare la legalità ci devonon essere controlli continui o è un inutile battaglia. ”

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it