SICUREZZA, DE CORATO: SERBO CON MITRA A BAGGIO DOPO PREGIUDICATO CON KALASHNIKOV AL GIAMBELLINO. SIA

Grazie alla denuncia della moglie, nella periferia della Milano benaltrista e dei picnic multietnici, un serbo pregiudicato è stato arrestato per possesso di sostanze stupefacenti e di una pistola mitragliatrice. Ma cosa sta succedendo alle periferie milanesi? Non sarebbero dovute essere la priorità per la Giunta Sala? Al Giambellino, a Settembre dell’anno scorso, arrestarono un pluripregiudicato che girava con un Ak47 Kalashnikov sotto braccio, oggi a Baggio un Serbo in stile “Scarface”, pieno di droga e con una mitragliatrice in cantina. La realtà è che Sala le periferie le ha abbandonate. Basta seguire le notizie di cronaca per accorgersi di come alcuni quartieri siano tornati ad essere gli stessi luoghi insicuri degli anni 70. Questa recrudescenza delle periferie è dovuta al progressivo abbandono del controllo del territorio da parte delle istituzioni. Chiaramente non mi riferisco alle Forze dell’Ordine, ma alla Giunta che si è dimostrata più attenta ad organizzare marcie e tavolate multietniche a sbafo dei cittadini, piuttosto che ad ascoltare la paura della gente che da anni denuncia il degrado e l’abbandono dei quartieri lasciati in mano della delinquenza. Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e Assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it