PARCHI, DE CORATO: DOPO DENUNCIA GUARDIA NAZIONALE AMBIENTALE, RECINTARE I PARCHI MEDI E PICCOLI E V

PARCHI, DE CORATO: DOPO DENUNCIA GUARDIA NAZIONALE AMBIENTALE, RECINTARE I PARCHI MEDI E PICCOLI E VIDEO-SORVEGLIARLI COME I GRANDI PARCHI FATTI DAL CDX ALLE CAVE, ALLE BASILICHE E ALL'ALESSANDRINI, MESSI IN SICUREZZA SOTTO NOSTRO GOVERNO DELLA CITTA’.

La Guardia Nazionale Ambientale ha definito i parchi Milanesi “terra di nessuno” e “bivacchi a cielo aperto di sbandati, extracomunitari e non”. E’ possibile trovare questo genere di degrado in tutti i parchi della nostra città che, spesso contornati da camper, diventano il luogo ideale per bivaccare o per compiere qualsiasi atto illecito. Per esempio la comunità sudamericana si riunisce nel fine settimana per fare grigliate e quella rom per bivacchi notturni e quant’altro possa disturbare i normali cittadini milanesi. Come se questo non bastasse, in tutti i parchi, sia centrali che periferici, sono tornate le siringhe. Cosa sta facendo l’Amministrazione per risolvere questa situazione? Forse dovrebbe prendere spunto dalle misure messe in atto durante il governo del cdx. Recinzioni attorno ai parchi, soprattutto quelli più piccoli, come nel caso del Parco delle Basiliche e quello Alessandrini e installazione di sistemi di videosorveglianza, anche con telecamere infrarossi, come fatto nel Parco delle Cave. Solo così si può garantire la giusta sicurezza ai cittadini di Milano che frequentano i parchi della città.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it