TRENORD, DE CORATO: “SEMBRA UN BOLLETTINO DI GUERRA. ENNESIME AGGRESSIONI SULLA TRATTA LECCO-MILANO

TRENORD, DE CORATO: “SEMBRA UN BOLLETTINO DI GUERRA. ENNESIME AGGRESSIONI SULLA TRATTA LECCO-MILANO E SUL MALPENSA EXPRESS. RINNOVIAMO A MINNITI RICHIESTA DI MILITARI SU CONVOGLI E STAZIONI LOMBARDI”

Nuova violenza sui treni: ieri una decina di giovani stranieri hanno aggredito un capotreno e un poliziotto (libero dal servizio della Questura di Lecco) che era sulla linea Milano-Lecco, diretto al lavoro. Sprovvisti di biglietto, i "portoghesi" hanno sferrato calci e pugni, poi sono scesi alla stazione di Carnate facendo perdere le proprie tracce. Gli uomini dell'Arma, effettuati alcuni accertamenti, hanno identificato alcuni aggressori.

Sempre ieri, poco prima delle 7 di mattina, un'altra aggressione a bordo del Malpensa Express partito da Milano Centrale: all'altezza di Saronno la capotreno è stata picchiata con veemenza da una donna rom che non aveva il biglietto. La 31enne è finita in ospedale, mentre il treno è stato fermato a Rescaldina e non ha più proseguito la corsa.

Chiediamo al ministro Minniti di richiedere con urgenza al ministero della Difesa le pattuglie miste Strade Sicure 2009, formate da 3 militari e 2 poliziotti o carabinieri, per presidiare h24 convogli e stazioni lombardi.

Lo dichiara Riccardo De Corato, Assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it