VIA PADOVA, DE CORATO: “CATENA UMANA IMMIGRATI. I VERI INCATENATI DA SEMPRE SONO I MILANESI CHE NON

VIA PADOVA, DE CORATO: “CATENA UMANA IMMIGRATI. I VERI INCATENATI DA SEMPRE SONO I MILANESI CHE NON POSSONO USCIRE DI CASA. SALA PENSI A RISOLVERE SICUREZZA E DEGRADO INVECE DI GIOCARE CON MULTIENICITA’. PERSINO BENGALESI GLIELO CHIEDERANNO DOMENICA IN CORTEO”

Da piazzale Loreto a Crescenzago, attraversando tutta via Padova: sabato pomeriggio, dalle 16, una catena umana multietnica, di oltre 4 chilometri, invaderà Milano. Tre i luoghi di ritrovo: la rotonda di via Predabissi, via Cambini, via don Orione; oltre 80 le associazioni e rappresentanze che aderiscono al corteo.

E i milanesi? Se ne staranno tappati in casa, anzi metaforicamente “incatenati” come ogni giorno per la preoccupazione e la paura legata alla criminalità che affligge questa zona calda della città, ormai tristemente denominata “Triangolo dell’Immigrazione”.

La stessa preoccupazione per l’insicurezza verrà manifestata dalla comunità bengalese che domenica attraverserà Milano con un corteo che partirà alle ore 15 da piazza Caiazzo, proprio in prossimità di via Settembrini dove è avvenuto il delitto del 22enne Samsul Haque Swapan, e si snoderà fino alla stazione Centrale, per testimoniare a Sala e alla sua Giunta il bisogno (da parte di tutti) di maggiore sicurezza e controllo del territorio.

Lo dichiara Riccardo De Corato, Assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it