SEMPIONE, DE CORATO: “SCHIAFFO IN FACCIA AI POVERI ITALIANI. PRANZO PER 50.000 MIGRANTI, MILANESI BI

SEMPIONE, DE CORATO: “SCHIAFFO IN FACCIA AI POVERI ITALIANI. PRANZO PER 50.000 MIGRANTI, MILANESI BISOGNOSI ESCLUSI: NE’ SEDUTI A TAVOLA NE’ AL PICNIC”

A Milano maggio sarà un mese pro-migranti che si concluderà con un pranzo per 50.000 persone di tutte le etnie allestito al Parco Sempione. E noi chiediamo all’organizzatore, cioè all’Assessore Pierfrancesco Majorino, se per caso anche gli italiani sono invitati. Saranno accolti i tanti anziani milanesi abbandonati a se stessi? E i clochard italiani che dormono sotto tutti i portici perché hanno paura nei dormitori popolati da stranieri? E le 22.000 famiglie milanesi in attesa di una casa popolare, sono previste al pranzo per gli immigrati? E infine: il conto di questo faraonico pranzo chi lo paga?

Diciamo da sempre che l’accoglienza deve essere amministrata secondo buonsenso e norme di legge: solo chi ha diritto allo status di profugo deve poter restare in Italia, e aggiungiamo: solo i territori che riescono prima ad aiutare gli italiani bisognosi dovrebbero pensare, poi, agli stranieri. Lo abbiamo detto in campagna elettorale e non ci tiriamo indietro adesso: prima gli italiani deve diventare un principio di priorità, in Italia e ancora di più in Lombardia, dove abbiamo già cifre record a riguardo con 1.500.000 migranti accolti, a Milano oltre 430.000.

Lo dichiara Riccardo De Corato, Assessore regionale a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it