LOMBARDIA, DE CORATO: “CONTINUA SPACCIO DI DROGA NELLA NOSTRA REGIONE DA PARTE DI MAROCCHINI. DA MIL

LOMBARDIA, DE CORATO: “CONTINUA SPACCIO DI DROGA NELLA NOSTRA REGIONE DA PARTE DI MAROCCHINI. DA MILANO A PAVIA, DA BERGAMO A MONZA, IL MERCATO DEGLI STUPEFACENTI E’ IN MANO LORO”

A Rogoredo la situazione è arrivata allo stremo: più di mille tossicodipendenti si recano quotidianamente al bosco della droga per acquistare stupefacenti, molti di loro sono adolescenti; gliela vendono spacciatori marocchini che provvedono anche a spostare chi si sente male o addirittura va in overdose, giorno e notte.

Un cittadino marocchino di quarantaquattro anni, regolare in Italia, incensurato e residente a Cerro al Lambro, nel Milanese è stato arrestato dagli agenti della Polizia stradale di Verona sud mercoledì notte sulla A4, all'altezza di Peschiera del Garda in direzione Milano: all’interno della sua auto, una Ford Focus, è stata trovata cocaina per 15 chili e mezzo: purissima, tagliata e venduta al dettaglio avrebbe fruttato oltre 4milioni di euro.

Le cose non vanno meglio nelle province e in tutta la Lombardia. A Cura Carpignano, nelle campagne vicino a Pavia, gli investigatori dell'antidroga hanno arrestato altri due marocchini senza fissa dimora e irregolari sul territorio nazionale. Nelle perquisizioni personali i poliziotti hanno trovato diverse dosi di cocaina, eroina, hashish e 1.500 euro in contanti. Nel corso dell'operazione antidroga della polizia, i clienti sorpresi ad acquistare la droga sono stati identificati e saranno segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacenti.

A Bergamo due giorni fa due marocchini pregiudicati sono stati intercettati e bloccati lungo l'A4: arrestati con 5 chili di hashish, viaggiavano su una Fiat Punto tra il casello di Bergamo e quello di Seriate, in direzione di Brescia.

Anche a Monza recentissimi arresti questa settimana: sono finiti dietro le sbarre quattro cittadini marocchini, dai 23 ai 46 anni (tutti con precedenti specifici) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione. Nell'abitazione che condividevano, in via Medici, la polizia ha trovato 1,3 chili di hashish, 30 grammi di cocaina e 24 dosi già pronte da spacciare, un bilancino di precisione e 9.000 euro in contanti.

Reiteriamo il nostro appello per avere a Milano e in tutta la Lombardia più controlli preventivi e sistematici da parte di forze dell’ordine e vigili.

Lo dichiara Riccardo De Corato, Assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it