TRENI, DE CORATO: LANCIO DI SASSI CONTRO CONVOGLIO A GRECO, POTEVA FINIRE IN TRAGEDIA. CHIESTI MILIT

“Botte ai controllori, violenze sessuali, vandalismi, incendi dolosi e ora anche sassi lanciati contro i vetri: continuiamo a dire che i treni non sono sicuri e che servono i militari. Cos'altro deve succedere? Aspettiamo il morto?

Ieri sera, mentre un treno della linea suburbana «S11» Milano–Chiasso viaggiava fra le stazioni di Milano Greco-Bicocca e Sesto San Giovanni, è stato colpito da un lancio di sassi, che hanno sfondato il vetro di una delle porte di un vagone. Il treno era affollato di pendolari e una ragazza è stata colpita, fortunatamente solo di striscio.

Ci tocca registrare l'ennesimo grave episodio di violenza, che poteva finire in modo ben più tragico. Ormai delinquenti e teppisti sanno che i treni e le stazioni sono terra di nessuno e questo è il risultato. Dal governo di centrosinistra non siamo stati ascoltati, quando chiedevamo militari sui treni e nelle stazioni, e la situazione è arrivata a questo punto”

Tag:

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Seguimi: 

  • Facebook Clean Grey
  • Twitter Clean Grey
  • YouTube Clean Grey

Gruppo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale -  Consiglio Regione Lombardia

via Fabio Filzi 22 - Tel.:  0267482744 - mail: riccardo.decorato@consiglio.regione.lombardia.it